-->

L'Abruzzo è Montepulciano

Nel mondo del vino, dire Abruzzo vuol dire Montepulciano. La regione brilla per questo vitigno straordinario dalle enormi potenzialità che molti produttori, negli ultimi anni, hanno saputo valorizzare in modo eccelso.

Naturalmente, come nel resto dell’Italia vinicola, sono presenti diversi vitigni autoctono di grande valore. La Passerina, il Pecorino e la Cococciola. Il Trebbiano d’Abruzzo è un’altra uva straordinaria della regione, nota per la sua grande acidità. Il Trebbiano di solito è usato come taglio per conferire freschezza agli uvaggi, anche se, vinificato da solo, può ottenere risultati strabilianti.

Un derivato dell’uva, tipico della regione Abruzzo, è il vino cotto, non commerciabile come vino vero e  proprio, ma come prodotto alimentare, una vera chicca.

Nella ricca tradizione gastronomica abruzzese ricordiamo, fra i primi piatti, i celebri spaghetti alla chitarra e poi le Scrippelle, gli Arrosticini di Pecora, il Pan Ducale, i Bocconotti e le Ferratelle.

Le Cantine:

Lascia un Commento