Passerina

Il Passerina è un vitigno a bacca bianca, autoctono dell’Italia centrale. Oggi diffuso soprattutto tra Marche e Abruzzo, la sua provenienza esatta è contesa tra le stesse Marche e la provincia di Frosinone. Il curioso nome Passerina sembra venire dai passeri,ghiotti dei suoi piccoli acini, anche se è noto sotto vari sinonimi, cosa che ha contribuito all’incertezza sulla sua origine. Il Passerina è un vitigno vigoroso, con rese buone e costanti. I mosti del Passerina sono dotati di ibuona concentrazione zuccherina, ma al contempo anche di forte acidità, che viene trasmessa ai vini durante la vinificazione.

2 Prodotti/o

per pagina

2 Prodotti/o

per pagina