-->

Slarina

Il vitigno Slarina è molto raro e quasi in via d’estinzione, la superficie occupata da questa varietà è ancora inferiore ai 10 ha. Autoctono piemontese, la sua diffusione tradizionale interessa un’ampia area collinare e pianeggiante del Piemonte sud-orientale che ha come centro e ambiente di coltura più tipico la piana compresa tra Alessandria, Novi Ligure e Tortona. Particolarmente interessanti si sono rivelate le caratteristiche olfattive dei vini Slarina, che presentano costantemente intense note speziate e fruttate, e che conferiscono ai prodotti ottenuti una notevole tipicità.

1 Prodotti/o

per pagina

1 Prodotti/o

per pagina